A NEW SPACE FOR BOVISA

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite.
Centro polifunzionale in via Durando a Milano, di fronte al Politecnico di Milano. Un punto strategico all’interno del quartiere in quanto sulla strada tra la stazione e l’università, quindi molto frequentato da studenti e lavoratori.


Il progetto è un edificio con annessa la propria piazza, la quale risulta in parte ribassata, poiché è divisa in quattro rettangoli, l’ultimo dei quali si trova a -1,50 m dal livello della strada. L’ingresso al centro culturale avviene sia al piano a 0 m, sia al piano a -1,50 m. All’interno dell’edificio, la distribuzione degli spazi avviene grazie ad una grande rampa che porta alle varie attività presenti, quali negozi, aule studio (con annesso un grande patio) per ragazzi e studenti del Politecnico, uno spazio espositivo ed un bar. Ogni spazio è raggiungibile inoltre dalla “torretta” che affianca l’edificio, che funge quindi da collegamento ma anche da spazio di sosta. Ad essa è collegato un altro cubo, anch’esso bar/risorante per i cittadini. Lo spazio esterno vede setti in pietra che danno ritmo al progetto e fungono da spazio per possibili mercati artigianali.


L’intera copertura è praticabile; una parte è stata mossa creando sedute e illuminazione naturale per lo spazio del mercato; l’altra invece è una copertura a rampe, l’ultima delle quali è utilizzata come terrazza dal bar sottostante. L’intero edificio è in pietra locale ceppo di gré, fatta eccezione per il cubo del bar/ristorante che è in vetro, così come la facciata ovest. L’intero complesso vuole essere un luogo per tutti i cittadini, che possano ritrovarsi e far vivere in qualsiasi giorno e qualsiasi ora questa parte della città.



Clicca sulle immagini per vederle ingrandite.